Tintura naturale: melograno e sfumato di legno campeggio.

Finalmente riesco a postare l'ultima tintura che ho fatto!
Questa volta ho provato a eseguire una sovrapposizione: a una base chiara ho sovrapposto in più punti una tintura scura.
Ho usato come base la tintura di melograno di 3° bagno, mentre sopra vi ho usato un bagno di legno campeggio, che dà una tonalità blu.
Del melograno ho già parlato, quindi oggi posto un qualche accenno al legno campeggio.
Il legno campeggio è una pianta esotica originaria del messico il cui nome deriva dalla baita di Campeche.
Il colore si ottiene attraverso la macerazione del legno in acqua, e ulteriore decotto: in questo modo, si ottiene tutta la varietà dei viola e dei blu.
Ha un ottimo potere tintorio (ne basta il 50% su un etto di filato) ma ha un difetto: non resiste molto all'esposizione della luce solare, quindi è bene riporlo al buio quando non si usa il manufatto.
Proprio per questa sua carateristica, utilizzare manufatti tinti con questa pianta può essere un problema (praticamente, stingono), ma come dice la mia Capa Mik^^, "... il bello è che se il capo perde il colore, basta ritingerlo e ritorna come prima^^! Se non meglio!...".

Comunque, la mia prova ha dato questo risultato:


Come si può vedere, ho provato ad ottenere una sorta si "sfumato"
Sinceramente non sò se ho applicato il processo giusto, 
ma provare non costa nulla^^.
Innanzitutto, questa volta ho effettuato una tintura a freddo: la lana è stata tinta nel bagno freddo, non riscaldato, quindi non c'è stata necessità di controllare la temperatura.
Inoltre, visto che la tintura è più lenta, ho lasciato la parte della lana in "infusione" per un giorno, poi ho cambiato la parte.

Questa è stata la "preparazione": 



Quì, la matassa a bagno:



Dopo un giorno intero (24 ore) ho tirato su la matassa e questo è il risultato:



Per circa una settimana, ogni 24 ore, ho cambiato la posizione della matassa; ossia l'ho lavata, riattorcigliata in modo diverso e messa a bagno.


Alla fine, sono arrivata al risultato della prima foto^^.

Ripeto, non sò se il processo manifatturiero è questo, ma a me piace!

Ciao e alla prossima.

 


Commenti

Post popolari in questo blog

Ovetti di Pasqua all'uncinetto.

Shibori: tecnica giapponese di tintura.

Palline decorative all'uncinetto^^......