Decoupage: cassettina porta dolcetti 2

CAAAAAAALDOOOOOOOO!

Che dire...... dopo Scipione l'Africano, ci siamo sorbiti Caronte traghettatore per arrivare adesso adesso a Minosse in persona!!!!
E poi spero bastaaaaaaaaaaaa!
Anche perchè nomi biblici, mitologici e classici sono finiti..... oppure tocca sorbirsi anche il mancato Lucifero?!?!

Comunque, nonostante i giorni afosi, purtroppo non riesco a stare con le mani in mano,
e continuo a sfornare progetti e progettini.
In attesa di riprenderne uno lasciato a "maturare" in un angolo (colpa mia.....ho perso la verve)
ecco il lavoretto che ho proprio finito in questi giorni
una cassettina portadolci^^!
Gia ne avevo fatta una (vedi questo post) e questa volta ho deciso di sperimentare una tecnica decisamente diversa.... anche se la colla è la padrona.

Occorrente:
- cassettina;
- carta di riso bianca;
- colore acrilico (avorio);
- pennello;
- nastro giallo a maglie larghe (sinceramente non sò come definirlo..... vedi le foto)
- nastrino fucsia decorato a cuoricini (?);
- colla a caldo;
- colla vinavil;
- cartoncino;
- timbri di dolcetti;
- colori a spirito.

Premetto che ultimamente mi stò parecchio interessando allo scap booking
, ossia creare attraverso l'utilizzo di carte, timbri, colori, decorazioni di qualsivoglia tipo, scatole, biglietti, album ecc ecc.
Gli oggetti indispensabili lo scarp sono:
1- la "fustella" (sorte di formine, come quelle dei biscotti, che tagliano la carta) che deve essere usata con la Big Shot (una sorta di pressa che aiuta a tagliare, forare la carta e anche il velcro di piccolo spessore);
2 - i timbri! ho scoperto che c'è un mondo  a parte su questi oggetti, e si trova veramente di tutto.
Comunque...... visto che la cassettina dovrà contenere dei dolci, perchè non decorarla con esssi?
E quindi, via alla ricerca di timbri!
E ho trovato un set, che comprendeva sia i timbti che le fustelle.......ma come usarle se non ho la Big Shot? 
Semplice!!!!! Essendo le fustelle leggermente più grandi dei timbri, le ho usate come sagoma e poi ho ritagliato con le forbici...... a dì!!!!! Io appartengo a una generazione in cui si faceva TUTTO a mano! 
Quindi non mi sono certamente sentita "disperata" ^_____^ ..... 

Fasi del lavoro:
1 - ricoprire le parti laterali della cassettina con la carta di riso e tanta colla vinilica (principalmente per ricoprire il fondo nero e le scritte e per dare una certa uniformità al fondo), e successivamente colorarle con il colore acrilico;
2 - incollare il nastro giallo sulle superfici con tantissima colla vinilica! Ammetto che non pensavo che potesse tenere...... ma tiene eccome! Devo dire che si è anche incollato velocemente;
3 - con la pistola a caldo incollare sul bordo superiore il nastrino fucsia;
4 - su cartoncio bianco, "timbrare" i dolcetti, eseguire con la fustella relativa il contorno, tagliare e colorare con i colori a spirito;

5 - con la colla a caldo, incollare i dolci sul nastro giallo.

Ed ecco il risultato finale ^_^



Dettaglio 1: la "retina gialla" e il "nastro fucsia"

Dettaglio 2: la "retina gialla" e il "nastro fucsia"

Lato 1

Lato 2

Lato 3

Lato 4   
Part. di uno dei dolci

Ciao e a prestissimo^^!





Commenti

Post popolari in questo blog

Ovetti di Pasqua all'uncinetto.

Shibori: tecnica giapponese di tintura.

Palline decorative all'uncinetto^^......