Metti un fiore tra i capelli......

E rieccomi quì con i miei numerosi fiori all'uncinetto^^!
Purtroppo non ci posso fare nulla.... i fiori mi mettono allegria, mi colorano la vita e mi piace vederli come decorazione agli accessori.
In rete si trovano una marea di schemi, su come realizzare rose, roselline e fiori vari, con cui confezionare borse e bijou per tutte le occasioni.
Al momento mi sono imbattuta in una serie di schemi tratti da riviste Giapponesi, e devo dire che con i fiori (sopratutto rose e roselline) creano di tutto, dagli scialli alle borse, dai braccialetti, alle collane a i fermacapelli, e la sottoscritta non poteva non sfruttare una di queste idee ^^____^^.

Avendo i capelli mossi e lunghi e giocando a pallavolo sono abituata a tenerli sempre legati; le poche volte che li tengo sciolti, uso molto i cerchietti e le mollette (quest'ultime quasi solo in casa, visto che la mia massa ondulata fatica a tenerle), e visto che in giro c'è ne sono molti decorati in modi carinissimi, ho deciso di realizzarne uno: un bel cerchietto rivestito con un nastro verde pistacchio e incollarci due fiori con al centro un cabochon (uno "specchietto" bombato) giallo.

Perdonatemi, ma anche questa volta non ho fatto foto durante il progetto: purtroppo è più forte di me, mentre sono al lavoro non riesco proprio a pensare a fare delle foto delle diverse fasi..... mi toccherà imparare.
Questa è la foto del progetto finito:


come potete vedere, il raso verde è alto circa 2 cm ed è stato "attorcigliato" al cerchietto. Prima ho attaccato due piccoli pezzi di raso ai due limiti, in modo da coprirli meglio, poi a uno dei due ho incollato nella parte interna l'inizio del nastro e ho iniziato a girarlo attorno al cerchietto. 
Arrivata al limite opposto, ho incollato la parte finale sempre all'interno: e la prima fase è stata fatta.
Sembra facile, ma questa operazione è molto delicata perchè se non si gira e tira bene il nastro, si possono creare delle striature e imperfezioni, 
rendendo l'oggetto impreciso.




 

A questo punto, ho realizzato 2 fiori con l'uncineto n° 2 e il filo bianco perlato n° 3: allora, non si tratta di cotone, ma di un materiale un pò "plasticato", non sò come definirlo perchè è una resa che ho tra il mio materiale, quindi mi manca il cartellino. Comunque, a lavoro finito i vari petali rimangono un pò più tesi, più duri, quindi non c'è bisogno di indurirli con acqua e zucchero.
Fermati i fili, si decide dove attaccarli (fatto la prova davanti a uno specchio), e si passa ad attaccarli con una punta di colla a caldo, infine sempre con la colla a caldo, si attacca lo specchietto/cabochon.



__________________________________________________


Con lo stesso sistema, ho fatto pure una spilla/molletta^^.
Ma questa volta non ho utilizzato una rosa, ma un fiore "sbarazzino": come dire......... credo di aver interpretato un pò troppo liberamente uno degli schemi giapponesi ^^, ma devo dire che il risultato non mi dispiace.













Credo che l'idea di queste spillette sarà urilizzata per qualche regalino di Natale^^.

Comunico che con le rose e fiori non ho mica finito............ ^____^ ...... e presto ritonerò con una maglia mangosa/animanosa **_** . 
Si avvicina LUCCA *_* !

Commenti

Post popolari in questo blog

Ovetti di Pasqua all'uncinetto.

Shibori: tecnica giapponese di tintura.

Palline decorative all'uncinetto^^......